Le Wedding Planner devono essere RESILIENTI per so

Le Wedding Planners devono essere RESILIENTI per sopravvivere! Il termine “resiliente” deriva dal settore metallurgico, e indica la capacità di un metallo di assorbire l’energia di deformazione elastica. Per un metallo, la parola resiliente è esattamente il contrario di fragile. In psicologia: una persona resiliente è l’opposto di una persona facilmente vulnerabile. E’una persona che ha la capacità di andare sempre avanti, senza distrarsi o abbattersi, al di là di ogni difficoltà. La mia personale definizione di resilienza è l’abilità di perseverare nel perseguimento dei propri obbiettivi, superando le difficoltà e gli eventi negativi che si possono incontrare durante il percorso. La parola “perseverare” rappresenta l’immagine di una forte motivazione che rimane ferma, che non vacilla.

La persona resiliente presenta una serie inconfondibile di caratteristiche: è ottimista e tende a interpretare gli avvenimenti negativi come momentanei e circoscritti. E’convinta di avere un ampio margine di controllo sulla propri vita e sul ambiente circostante; è fortemente motivata a raggiungere gli obbiettivi che si è prefissata; tende a interpretare i cambiamenti come opportunità di miglioramento piuttosto che momenti di difficoltà; anche di fronte a sconfitte e a forti frustrazioni è sempre capace di non perdere la speranza. Tutti i matrimoni che organizzo necessitano della mia resilenza!